Composizione del Consiglio

La composizione del Consiglio delle autonomie locali della Provincia di Trento è definita dall'art. 2 della L.P. 7/2005

Legge Provinciale del 15 giugno 2005, n° 7 - Articolo 2:

  1. Il Consiglio delle autonomie locali è composto da:
    a) un sindaco in rappresentanza di ciascun collegio territoriale di dimensione demografica inferiore a venticinquemila abitanti;
    b) due sindaci in rappresentanza di ciascun collegio territoriale di dimensione demografica uguale o superiore a venticinquemila abitanti;
    c) un sindaco in rappresentanza del collegio dei comuni delle minoranze germanofone individuato a rotazione, tra i sindaci dei comuni mocheni e cimbri;
    d) i sindaci dei comuni con popolazione superiore a dodicimila abitanti;
    e) il presidente del consorzio;
    f) il sindaco di un comune che a seguito di fusione ha assunto le funzioni di comunità ai sensi dell'articolo 12 bis della legge provinciale n. 3 del 2006;
    g) un presidente di comunità nominato dai presidenti di comunità tra loro a maggioranza dei votanti in una seduta convocata dal presidente del consorzio.

Mercoledì, 29 Luglio 2015 - Ultima modifica: Martedì, 01 Settembre 2015